L'Hard Enduro Mondiale torna in Italia: il 10 e 11 luglio 2021 la splendida cornice toscana dell'Abetone sarà il palcoscenico della ABESTONE.
La nuova gara italiana di specialità entra da subito a far parte del campionato FIM Hard Enduro World Championship e sarà valida come terza prova.

Anche in Italia avremo la possibilità di ammirare l’abilità tecnica dei migliori piloti al mondo dell’Hard Enduro Mondiale:
Il giovane tedesco vincitore del WESS 2019 ManuelLettenbichler del team RedBull KTM Factory, i portacolori del Team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing: Billy Bolt, Alfredo Gomez e l’inossidabile Graham Jarvis; il Team Sherco Racing Factory con Mario Roman e Wade Young, il Team GasGas Factory con Taddy Blazusiak ed il neo ingaggio Beta Racing l’inglese Jonny Walker.
Non mancheranno i rappresentanti italiani capitanati dai piloti Michele Bosi e Sonny Goggia ed i Team TTR Squadra Corse e Rigo Racing. Una sfida nella sfida che vedrà i piloti professionisti fianco a fianco con i piloti dilettanti, caratteristica imprescindibile e fondamentale che da sempre contraddistingue questa tipologia di gare. Per vincere non basterà essere il più veloce, nell’Hard Enduro serve tecnica, preparazione fisica e una buona dose di resistenza. Raggiungere il traguardo è per tutti una vittoria.

Venerdì: Giornata di allenamento EXTREME TEST ELEVEIT
Partecipazione facoltativa, non obbligatoria per partecipare alle qualifiche del sabato.
Prove libere: 10:00 – 15:00 (aperte a tutti i concorrenti)
Tempo prove libere: 16:00 – 18:00 (un giro cronometrato, un giro per ogni concorrente)

Sabato: Giornata di qualificazione SPECIALE TEST JUST1:
La partenza sarà divisa in 3 gruppi uguali

Domenica:
La domenica sarà divisa in Finale e Super Finale.
I primi 50 di sabato si qualificano alla Super Finale. Il resto dei piloti partirà per la finale.

 

 

Michele Bosi decide, richiesto dalla Federazione Internazionale Motociclistica, di dar vita alla tappa italiana del Campionato del Mondo Hard Enduro. Pilota esperto e “portatore sano” di idee, Bosi ha un debito di esperienza dal punto di vista dell’Organizzatore. L’inesperienza frena l’entusiasmo fino a quando attorno al tavolo del progetto si riuniscono alcune voci autorevoli. Una di queste è lo sponsor competente, Liqui Moly. Il produttore di lubrificanti della Valle del Dabubio ha abbracciato la disciplina sin dalle origini, sviluppando una complicità di intento basata sulla forte analogia di ambienti diversi dell’attività umana, in questo caso agonistico e tecnico, ugualmente immersi in una condizione estrema. La battaglia sportiva del Pilota contro la natura più difficile, da una parte, il funzionamento di un motore termico per sua natura sollecitato in un range sempre prossimo al limite, dall’altra. Una questione di qualità necessaria. Così è nata una collaborazione appassionata, a da lì ha preso il via l’organizzazione premium di Liqui Moly Abestone Hard Enduro, non solo un abbinamento promo.


"A donde vamos no necesitamos caminos!"

 

ITALIA HARD ENDURO RACE

HARD ENDURO RIDERS